Chi siamo

Il Rifugio Aura, che si occupa della salute degli animali e della loro protezione, è gestito dalla Associazione Nuova L.a.r.a.. E’ costituita da un gruppo di volontari a cui fa male veder maltrattati i cani o che a volte qualcuno di questi si smarrisca e possa avere un atroce destino che lo aspetta dietro l’angolo. Per questi motivi il gruppo è molto attivo sul territorio; i volontari cercano il contatto continuo con le persone, portando spesso a spasso gli ospiti della struttura in modo da sensibilizzare la gente che passeggia per strada e cercando tra di loro qualcuno che possa adottare gli animali.L’associazione si è costituita qualche anno fa ed è regolarmente iscritta all’albo, ha le dovute autorizzazioni e ad oggi ha anche una folta schiera di sostenitori che li seguono e cercano di dargli una mano in qualsiasi modo possibile. Sono ben accette le donazioni economiche, anche se si ritiene molto più importante dedicare un po’ del proprio tempo a questi cuccioli o riuscire a trovare qualcuno che li adotti, in quanto è proprio in questo modo che si assicura all’animale una vita lunga e serena. I cani in questa struttura sono da sempre abituati a stare a contatto non solo con gli altri animali, ma anche con bambini e persone adulte, quindi non temete se avete in casa neonati che stanno crescendo o nonni a cui tener compagnia, in quanto spesso la presenza di un cane aiuta sia la crescita dei piccoli, che la vita di un anziano, stimolandolo verso nuovi orizzonti.

 

_mg_6546

 

 

LA NOSTRA MISSIONE

La struttura costituisce il primo e l’unico esempio nella Regione Puglia di Rifugio per animali da affezione costruito da un Associazione di volontariato in conformità alla normativa vigente, che consente esclusivamente alle associazioni, iscritte all’Albo Regionale per la Protezione degli Animali ex art. 13 L.R. 12/95, la costruzione e la gestione dei rifugi.

Si auspica che l’attivazione del “Rifugio di Aura” consentirà già nell’immediato di risolvere gli annosi problemi di sovraffollamento del canile sanitario di Lecce, gestito dalla stessa Associazione Nuova L.A.R.A., la stessa che nel 2005 si meritò il punteggio massimo equivalente a 4 stelle dal settimanale Panorama per l’opera meritoria svolta a tutela degli animali ricoverati nel canile, nonostante l’inadeguatezza della struttura, anche alla luce del fatto che l’Associazione darà la priorità per i ricoveri allo stesso Comune.

 
LA STRUTTURA
Una struttura di 2 ettari immersa negli ulivi della campagna leccese, circondata da muretti a secco e dedicata interamente ai nostri amici a 4 zampe vittime dell’abbandono. Il progetto del Parco-Canile, interamente realizzato e finanziato dall’Associazione Nuova L.A.R.A. di Lecce, nasce dall’esigenza di superare la concezione e l’attuale realtà dei canili come luoghi di segregazione-separazione e si basa sul presupposto fondamentale del rispetto delle esigenze etologiche della specie canina, assicurando ai cani ricoverati l’indispensabile possibilità di movimento, varietà ambientale e socializzazione, al fine di evitare una vita alienante trascorsa permanentemente all’interno di un box. Per ottenere tali risultati, l’Associazione ha pensato che il canile doveva essere innanzi tutto, per quanto è possibile, un ambiente naturale, e, pertanto, accanto le aree di ricovero sono stati previsti dei piccoli parchetti alberati dove gli animali potranno correre, giocare, e ripararsi dalla calura estiva.

 

_mg_6427 _mg_6458

 

_mg_6460 _mg_6474

 

_mg_6538 _mg_6550